Si sa che l’acqua di rubinetto circola in un ciclo chiuso. Dopo un’aggressiva depurazione chimica, attraverso massicce filtrazioni, arriva infine nelle nostre case, salvando tutte le memorie sulle sostanze chimiche che ha assorbito e le violenze a cui è stata sottomessa. Ma ancora più forte è l’inquinamento da informazioni che si raggruppano nell’acqua mentre scorre nei molti chilometri di tubi, attraverso migliaia di case e appartamenti.

Allois Gruber, ricercatore austriaco, ha detto: «Noi inquiniamo l’acqua spiritualmente. Ciò ha raggiunto dimensioni gigantesche. Perché? Tutta l’invidia, tutta la rabbia, lo stress, tutto, viene caricato nell’acqua. L’acqua è quasi morta nel momento in cui giunge nel nostro organismo».

Un aiuto per riportare l’acqua al suo stato di energia simile a quello originario è dato dai biofotoni.

Il biofotone è costituito da quarzi di silicio, che, tramite la loro specifica risonanza molecolare, trasmettono all’acqua un effetto di ristrutturazione biofisica e la rendono simile a quella di sorgente, per un’assunzione più salutare e un gusto migliore o per una doccia/bagno più salutare e confortevole.

Per maggiori informazioni sull’acqua e le sue straordinarie proprietà, vedi  I segreti dell’acqua

Ulteriori informazioni sui depuratori domestici Filopur: